Upskilling e Reskilling manageriale per la ripartenza delle imprese (Fondimpresa, Avviso smart 3/2023 )

È uscito l'Avviso smart 3/2023 di Fondimpresa: Upskilling e Reskilling manageriale per la ripartenza delle imprese.

È uscito l’Avviso smart 3/2023 di Fondimpresa: Upskilling e Reskilling manageriale per la ripartenza delle imprese.

Con gli Avvisi Smart Fondirigenti propone azioni sperimentali di sostegno alle imprese, indirizzate a specifici target o all’approfondimento di particolari tematiche. L’Avviso 3/2023 è indirizzato a supportare il rafforzamento delle competenze dei manager che operano in aziende che stanno affrontando difficoltà economiche e produttive.

Caratteristiche generali dell’Avviso

Proponenti dei Piani formativi

Rappresentanti legali, o loro delegati, di Confindustria e Federmanager che hanno il compito di condividere il Piano al livello di rappresentanza territoriale corrispondente al territorio coinvolto nel Piano.

Destinatari

I dirigenti occupati presso le aziende aderenti o neo-aderenti a Fondirigenti che abbiano ottenuto dal 1° gennaio 2023 al 13 novembre 2023 una misura di sostegno al reddito (esclusa la motivazione per cessazione attività). Sono ammessi uditori.

Beneficiarie

esclusivamente le imprese aderenti o neo-aderenti a Fondirigenti, di qualunque classe dimensionale, che abbiano ottenuto, a partire dal 1° gennaio 2023 e fino al 13 novembre 2023, l’autorizzazione relativa ad una misura di integrazione salariale di cui agli articoli 11, 21, comma 1, lettere a), b) e c) e 30 del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 148 e quindi:

  1. CIGO Cassa Integrazione Guadagni Ordinaria (art. 11)
  2. CIGS Cassa Integrazione Guadagni Straordinaria (art. 21, comma 1, lettere a), b) e c)
  3. FIS Fondo di Integrazione Salariale (art. 30)

La sussistenza della condizione di partecipazione relativa all’ottenimento di una misura di sostegno nel corso del 2023, oltre che dei requisiti per l’attribuzione del punteggio aggiuntivo, dovrà essere attestata mediante un’autocertificazione a cura del Rappresentante Legale dell’azienda da trasmettere in fase di presentazione.

Fornitori

Persone giuridiche selezionate dalle aziende per la realizzazione delle attività del Piano o Persone fisiche in possesso di idonea certificazione o almeno 5 anni di esperienza inerente al contenuto formativo da erogare.

Tipologia di Piani formativi

Piani formativi aziendali presentati da una singola impresa.

Gli interventi formativi dovranno essere finalizzati a supportare le imprese ad affrontare e reagire a situazioni di difficoltà rafforzando le competenze hard e soft funzionali al riposizionamento strategico dell’impresa e a garantire al meglio la business continuity.

Dovrà essere chiaramente descritta la situazione aziendale ed il contesto in cui si inserisce il Piano formativo evidenziando il collegamento tra l’upskilling/reskilling dei dirigenti coinvolti e la capacità di riorganizzazione e resilienza dell’impresa. Allo stesso modo, le motivazioni del Piano dovranno chiarire come lo stesso si relazioni in modo organico rispetto alle politiche e scelte aziendali intraprese per far fronte alla situazione di difficoltà in atto.

Risorse a disposizione:

1 milione di euro

Finanziamento massimo per azienda:

12.500 Euro

Ambiti di intervento:

  1. Difficoltà finanziarie. Esempi di fattori scatenanti: Problemi di gestione finanziaria e flusso di cassa; Indebitamento; Acquisizioni/trasformazioni societarie.
  2. Difficoltà operative. Esempi di fattori scatenanti: Inefficienze del sistema produttivo; Problemi di qualità e insoddisfazione dei clienti; Innovazioni tecnologiche “disruptive”; Problematiche ambientali.
  3. Cambiamenti dei mercati e del contesto esterno. Esempi di fattori scatenanti: Variazioni di mercato e preferenze dei consumatori; Ingresso di nuovi competitor; Problemi nella catena di approvvigionamento; Instabilità geopolitica, economica.

Candidatura Piani:

dalle ore 12.00 del 13 novembre 2023 alle ore 12:00 del 13 dicembre 2023

Per tutti i dettagli, si rimanda al testo integrale dell’avviso presente nella sezione “Documentazione” della pagina dedicata al bando da Fondirigenti (https://www.fondirigenti.it/it/avvisi).

Per maggiori informazioni scrivere a: commerciale@talentform.it

Condividi sui social